vai a home page
registrazione login

Secondo un'impostazione ampiamente consolidata e ancora attuale, l'amministrazione economica si articola in tre momenti: organizzazione, gestione, rilevazione.
La suddivisione richiamata costituisce il riferimento di questo testo. Dopo una introduzione che delinea nei fondamentali elementi costitutivi e nei caratteri peculiari, oggettivi e soggettivi, il fenomeno aziendale, l'attenzione si concentra, dapprima, su alcuni basilari principi organizzativi per, poi, proporre un modello di analisi della gestione attraverso il quale verificare la presenza delle condizioni di equilibrio necessarie affinché l'azienda possa vivere e sviluppare.
L'importanza di tali condizioni e la necessità di una loro verifica, sia preventivamente che in via concomitante e consuntiva, fanno emergere la centralità del momento rilevativo. Ad esso, pertanto, viene dedicato ampio spazio nella trattazione. Una tale scelta nasce anche dalla convinzione che l'Economia Aziendale, intesa come vera e propria disciplina, derivante dall'evoluzione dagli studi di Ragioneria, più che come generico ambito conoscitivo, trova nelle determinazioni quantitative delle operazioni e dei fatti aziendali le sue origini e la sua specificità.

Sono disponibili, in formato pdf: